Benvenuti sul blog di cronosomatica

  • Temi del blog: cronosomatica, psicobiologia del trauma emotivo, riflessioni e strategie di sopravvivenza per vivere più leggeri

venerdì 29 giugno 2012

Le azioni hanno vita lunga

Tutto è in continuo movimento nel Plasma Spazio-Tempo, comprese le azioni degli umani. Le correnti, i flussi e le tempeste nel Plasma si possono esaurire nel brevissimo tempo di un respiro o dilatarsi attraverso le generazioni. Al Plasma non interessa la qualità dell'azione (buono o cattivo sono modelli adatti all'umano), ma la potenza dei suoi effetti. In altre parole, la matrice di ogni evento perdura nel tempo in base alla sua intrinseca forza d'urto. L'azione generata dall'umano ha il singolare potere di durare per un tempo infinitamente più lungo rispetto al suo autore. Se un vecchio nonno condivide il suo patrimonio con i nipoti, gli effetti di questo lascito avranno effetti per un tempo molto più ampio rispetto al ciclo vitale del suo benefattore. Al contrario, chi lascia debiti (per sfortuna o per egoistica dissipazione)alle generazioni successive, innescherà una dolorosa legge di attrazione. Visto che le azioni hanno vita più lunga rispetto al normale ciclo biologico del singolo individuo, sarebbe bene ricordare questo insegnamento per generare Azioni Positive per noi e per gli altri.(Fonte immagine: archivio Di Spazio)

sabato 23 giugno 2012

Speleoterapia e memoria ancestrale

La speleoterapia o antroterapia consiste nella permanenza all’interno di cavità rocciose (naturali o artificiali come le miniere), dove il particolare microclima aereo, poverissimo di polveri e allergeni, determina una naturale e efficace decongestione delle vie respiratorie; per questi motivi la speleoterapia trova indicazioni cliniche nel trattamento complementare dei disturbi dell’apparato broncopneumonico. Ma la permanenza in queste cavità può influenzare anche lo stato psicoemotivo? Alcuni studi sperimentali con pazienti disabili (vedi un interessante docufilm su youtube della psicoterapeuta Nardella) sembrano dimostrare un’azione positiva. Sono dell’opinione che i possibili benefici della speleoterapia sulla condizione psicoemotiva possano essere ricondotti a una complessa costellazione di fenomeni, fra cui anche l’attivazione di segnali inconsci della nostra memoria ancestrale. Non dobbiamo infatti ignorare che i nostri antenati sono vissuti nelle caverne per decine di migliaia di anni. La permanenza in questi luoghi ha permesso, per un tempo lunghissimo, la possibilità di difendersi dai predatori, di allevare la prole, di accudire anziani e malati, di stoccare il cibo e addirittura di produrre arte. In sostanza, la vita nelle caverne ha offerto all’umanità un vantaggio evolutivo ancora registrato nel nostro patrimonio genetico. (Fonte immagine: viaggiaresempre.it)

sabato 16 giugno 2012

Elettrosmog e speleoterapia (2)

La mia passione per la speleoterapia è stata gratificata dall'esperienza vissuta il 13 giugno 2012 all'interno del Centro Climatico di Predoi (Bz), quando ho potuto condurre misurazioni dei valori di Campo elettromagnetico terrestre e variabile grazie alla disponibilità del direttore dr. Albin Vopplicher. Con la preziosa collaborazione di Valerio Dallago, che ha fornito i dispositivi di rilevazione dei campi elettromagnetici (Seqex Geo) e di Petra Manuela Hofer, validissima collaboratrice del Centro Climatico, abbiamo condotto le misurazioni all'esterno e all'interno della ex miniera di rame. Nella seconda sala all'interno della galleria climatica abbiamo riscontrato valori del campo elettromagnetico variabile (quello generato dalle attività umane) pari a zero, come viene documentato nella fotografia. I dati indicano quindi una ottima risposta di questo ambiente agli effetti dell'inquinamento elettromagnetico in aggiunta alle proprietà benefiche del suo singolare microclima, in pratica libero da polveri e allergeni. (Fonte immagine: archivio Di Spazio)

domenica 10 giugno 2012

Prima Festa Biodinamica a Magrè (Bz)

Sabato 9 giugno 2012 si è tenuta la prima Festa Biodinamica presso la tenuta vitivinicola Alois Lageder di Magrè (Bz). L’evento, supportato da un’organizzazione impeccabile, ha visto la partecipazione di un numeroso pubblico che ha potuto apprezzare lo sforzo di aziende e professionisti vincolati dal profondo rispetto per la natura e i suoi frutti. Realizzato sull’approccio antroposofico della filosofia di Rudolf Steiner (alla base della coltivazione biologico-biodinamica) l’open day alla Tenuta Alois Lageder ha offerto ai presenti numerose occasioni di intrattenimento culturale, fra cui seminari sulla medicina antroposofica, proiezione di filmati, esposizione di quadri e intrattenimento musicale. Un’iniziativa culturale come la Festa Biodinamica di Magrè rappresenta un chiaro segnale di sensibilizzazione verso una natura sempre più minacciata e umiliata, ma anche un proposito intelligente per stimolare modelli educativi sociali improntati al rispetto e al confronto costruttivo. (Fonte immagine: dimorestoricheitaliane.it)

sabato 9 giugno 2012

Mantra dell'Albero Senza Nome

Questo post è dedicato a un Mantra per i momenti in cui i fantasmi della Mente ci conducono nei Labirinti Virtuali dell’Irrealtà, dove si moltiplicano all’infinito i Se, i Ma, il Passato-che-non torna, il Futuro Oscuro, il Tempo-che-non-scorre. Recita più volte questo Mantra e inganna la Mente: Io non sono più io, ma sono il tuono che rimbomba, sono il vento che scuote le foglie, sono il battito d’ali del merlo sulla betulla, sono la notte che saluta gli occhi dell’alba. Io non sono più io, ma la corteccia dell’albero senza nome che canta un canto melodioso. (Fonte immagine: archivio Di Spazio)

mercoledì 6 giugno 2012

L'azione è sempre vincente

I momenti critici dell'esistenza sono quelli in cui veniamo imprigionati con estrema facilità nei labirinti virtuali della Mente. Il vortice dei Pensieri ripetitivi possiede il devastante effetto di dissipare una quantità enorme di energia, sia psichica che somatica; si cade nell'abisso della paralisi, dell'impotenza e della sfiducia. La Mente lavora in questi momenti contro noi stessi, impedendoci di imboccare l'unica via di salvezza percorribile: l'Azione. Ogni Azione, purchè intrapresa nel rispetto della libertà altrui, è sempre vincente, per il semplice fatto di sfuggire ai temibili scenari della Mente e di generare Realtà , quella Realtà alla quale abbiamo il dovere di tenerci collegati per operare di continuo il salto quantico verso la libertà. (Fonte immagine: archivio Di Spazio)

domenica 3 giugno 2012

Segni e simboli terapeutici

Il segno Y è un segno utilizzato nella cosiddetta medicina informazionale (Information-Medizin), che studia gli effetti di simboli e glifi per il riequilibrio energetico del corpo. I simboli si comportano come modelli vibrazionali che entrano in risonanza con il Corpo Energetico per attivarne la risposta curativa. Pioniere di queste ricerche è stato l’austriaco Erich Koerbler (1938-1994) che ha divulgato il suo metodo nelle aree geografiche germanofone, ottenendo un lusinghiero successo fra i bioterapeuti. In Italia questa metodica è ancora poco conosciuta e diffusa anche se merita di essere approfondita per i suoi effetti. Il segno Y è un segno di rinforzo positivo che amplifica e accresce la potenzialità delle affermazioni positive (per esempio scrivere sul foglio “ sono convinto di farcela” accompagnato dal simbolo Y) e viene impiegato anche direttamente sui punti cutanei di agopuntura. In lingua italiana è disponibile l’ebook Segni e simboli di guarigione emotiva che ho pubblicato l’anno scorso per diffondere il messaggio del ricercatore austriaco. (Fonte immagine: archivio Di Spazio)

Come raggiungere l'Ambulatorio di Omeopatia Dr. Di Spazio

Tag Cloud (etichette)

100000 contatti (1) A (1) accettazione (1) Acquired savant syndrome (1) adattogeno emozionale (1) Age-Taping (2) AgeGate Code (2) Akasha (1) Albero genealogico e traumi (1) Alibi (1) Anne Ancelin Schuetzenberger (2) Aquanesting (4) arte dello spostamento (1) attaccamento (1) Attacchi di panico (1) avere naso (1) azione positiva (4) biotimemachine (4) breviario di cronoriflessologia (1) Brian Weiss (1) Bruce Lipton paura (1) campi e.m. deboli (1) cattivo suggeritore (1) cellula tumorale (1) CFS/ME (1) chakra del tempo (1) Chirone (1) chronoloop (1) ciclicità (1) convegno MyLife 2010 (1) Convegno Sirmione 2013 (1) corpo come astronave (1) corpotempo (1) Corso residenziale di Floriterapia integrata (1) corteccia entorinale (1) credenze (2) cronocettore sistemico (1) cronoriflessologia (3) cronoriflessologia plantare (4) Cronosomatica (1) cyber-therapy (1) debolezza da dialisi (1) Defusione Cognitiva a Mediazione Computazionale (2) Defusione Cognitiva a Mediazione Sensoriale (5) Destino (1) Ebook (2) Ebook "Positive Making. La Mente è gelosa dell'Azione" (1) Ebook di Stefano Scola (1) ebook gratuito (1) Edward Bach (2) Ego rettiliano (1) elephant memory (1) elettrosmog (2) Elettrosmog e Fiori di Bach (1) emoji (1) emozioni (2) Empaticità (1) Erich Koerbler (2) età-chiave (1) eventi avversi (1) eventi traumatici (1) Falsa allerta (1) fare spallucce (1) fiori di Bach (1) fiori di BachI (1) Floriterapia (1) floriterapia transdermica (1) flowertaping (1) fotomedicina (1) Fototerapia transcranica (1) Francoise Dolto (1) fratture ossee (1) genealogia (1) Giudizio della Mente (1) giudizio della Mente Errante (1) giudizio sentito (2) Gli Gnomi dei Fiori Guaritori (4) glioblastoma multiforme (1) Gregg Braden (1) Human Charger (1) I (2) i 24 chakra del tempo (2) igiene emozionale (2) il corpo non dimentica (1) Il Mantra dell'Azione (1) il non detto familiare (1) il pianto ciclico del lattante (2) il Presente (1) il Suggeritore (1) incidente (1) incidenti (2) inconscio transgenerazionale (1) indecisione (1) inversione della sequenza causa-effetto (1) ipospadia (1) key-age (1) Kitaro (1) L (1) la mappa dei traumi emotivi sul piede (1) la tecnica del pesce scivoloso (1) la tecnica del tronco disteso (2) Le polmoniti di marzo. Il gene emozionale (1) legge di attrazione (1) legge di attrazione temporale (1) lutto negato dell'aborto (1) macropinna microstoma (1) mani giunte sulla punta del naso (1) Mantra dell'Albero Senza Nome (1) Massimiliano I (1) materializzare le emozioni (1) matrix transformation (1) meccanismi di protezione (1) Medicina del Quando (1) memoria ancestrale (1) memoria somatica (1) memorie genetiche (1) mente (6) mente errante (14) musicoterapia (2) neutrini muonici (1) numero 27 (2) numero sette (2) offline (1) orbs (1) Osiride (1) osteopatia cronosomatica (1) Out of Me (8) Out-of-Me (2) passato reversibile (1) patomimesi transgenerazionale (1) paura (2) pensiero positivo (1) plasma spazio-tempo (8) Postcard from Now and Here (3) Predoi (1) proiezioni mentali (1) psicologia energetica (1) PTSD (1) punto cronoattivo (1) Puppentherapie (1) qui e ora (1) rame (1) Respiraction Week (1) Richard Bartlett (1) riflesso posturale (1) rino capitanata (1) rivoluzione ecosensibile (1) Robert St John (1) salvagenti (1) savantismo acquisito (1) segni di Koerbler (2) Seminario gratuito (1) sensibilità empatica (1) senso della leggerezza (1) senso di colpa (1) separazione (1) sfida evolutiva (1) sindrome d'anniversario (1) sindrome da stanchezza cronica (1) sindrome del vicolo cieco (1) Sms Emozionale (1) solvitur ambulando (1) Somatoglottologia (1) Somatoglottology (4) speleoterapia (6) stress (1) stress da disabilità anagrafica (1) Stress-related Age PointsFonte (1) successo (1) tabù familiare (1) Tatuaggio (1) TCBLT (1) tempo e spazio (1) tempo interstiziale (1) Tempo invertito (1) tempo non-lineare (1) tempo post-riproduttivo (2) tempo quantistico (2) tempo quantizzato (1) Tempo-che-non-scorre (1) teoria ciclica conforme (1) terapeutico (1) terapia metamorfica (1) terapia realtà virtuale (1) test cronoposturale (2) Tiranno Interiore (1) trauma (1) traumi (1) Ty Ziegel (1) umanoidi (2) Vademecum naturale per chi ha perso il seno (1) variabilità frequenza cardiaca (1) viaggio esteriore (2) Vincenzo Di Spazio (1) visualizzazione (2) vita di coppia (1) vivere più leggeri (1) workshop Nutriva 2014 (1)

Il Canto degli Antenati (video)

Sensibilità Chimica Multipla (M.C.S.)

Sensibilità Chimica Multipla (M.C.S.)
La Sensibilità Chimica Multipla (MCS) è una sindrome immuno-tossica infiammatoria simile, per certi versi, all’allergia e molto spesso scambiata con essa, poiché i sintomi appaiono e scompaiono con l’allontanamento dalla causa scatenante, ma le sue dinamiche e il suo decorso sono completamente diversi, ovvero si perde per sempre la capacità di tollerare gli agenti chimici (questo dal I° stadio). E’ una sindrome multisistemica di intolleranza ambientale totale alle sostanze chimiche, che può colpire vari apparati ed organi del corpo umano: “Le sostanze chimiche danneggiano il fegato e il sistema immunitario sopprimendo la mediazione cellulare che controlla il modo in cui il corpo si protegge dagli agenti estranei; i sintomi si verificano in risposta all'esposizione a molti composti chimicamente indipendenti e presenti nell'ambiente in dosi anche di molto inferiori da quelle tollerate dalla popolazione in generale”.